Quella difficoltà tutta sessista nel riconoscere le malattie delle donne

Si chiama dismenorrea, ma la irridono come “scusa per non lavorare”. Si chiama endometriosi, ma la sminuiscono come “scusa per non alzarsi dal letto”. Se una malattia colpisce una donna, allora non è una malattia: è una scusa, è una fictio, è un cercare attenzione, una forma d’ozio, una dissimulazione. Quando in realtà è solo…

Pubblicità e infanzia: Audi contro il sessismo del marketing dei giocattoli

Quante volte avete sentito dire che le macchinine non sono giocattoli per bambine? Quante volte vi hanno detto che le donne non sanno guidare? È ora di abbattere questo pregiudizio, di smettere di catalogare le attività e le passioni in base al genere. Lo sa bene la casa automobilistica Audi, che ha prodotto per la…

Dai pannolini ai dentifrici. La genderizzazione passa anche dalla toilette.

Chissà cosa sarà passato per la mente dei creativi e del marketing director della Huggies nell’ideare “Huggies Bimbo Bimba”. “Bimbo Bimba” è una campagna pubblicitaria datata 2015 ( sì, occorre precisarlo) della nota azienda sopra citata, lanciata sul sito web, sulla pagina Fb ed accompagnata da uno spot pubblicitario. L’innovativa campagna è rivolta unicamente alle mamme –…

Il rispetto che non piace

Sembra una cosa assurda, eppure è verissimo. Appena si è saputo che in una scuola dell’infanzia di Trieste sarebbe partito un progetto chiamato “il gioco del rispetto”, alcuni genitori, la diocesi e la destra italiana sono insorte portando addirittura interrogazioni parlamentari in materia. Perché a tante persone non piace “Il gioco del rispetto”, un’attività ludico…

“Principessa un giorno, sguattera sempre”, la parità passa anche attraverso i giocattoli

Siamo sotto Natale, periodo in cui, più di tutti, ci si occupa di giocattoli. Lo scorso anno, avevamo lanciato la nostra campagna “La discriminazione non è un gioco”, in cui denunciavamo la rigida divisione dei giocattoli, a seconda del sesso di appartenenza, facendo notare come la rigida separazione dei “ruoli”, l’eterno riproporre alle bambine giocattoli che…

Borse di studio per sole donne. Soluzione per risolvere il gender-gap formativo?

Donne e facoltà scientifiche, numeri delle iscritte in crescita, prospettive occupazionali e stipendi ancora molto più bassi rispetto ai colleghi uomini (dati Almalaurea). Molte Università sono corse ai ripari organizzando giornate di orientamento appositamente rivolte alle donne, esclusivamente per quanto riguarda le facoltà tecnico-scientifiche, per rimediare al gender-gap nella scelta degli studi. “La scienza è…

Rosa e azzurro: due generi di consumo

Articolo del 24 aprile 2014 È di questi giorni la notizia di una studentessa di liceo statunitense, Antonia Ayres-Brown, che in Connecticut cerca di far cambiare mentalità niente meno che all’imperoMc Donald’s, lottando contro la tipica differenziazione di genere nell’assegnazione dei regalini dell’Happy Meal. Gioco da bambina: un mini pony dai colori pastello, in tutte…

Infanzia made in Italy #7 Piccole, rosa e dolci “bamboline”

Riprendiamo, nostro malgrado, il viaggio tra le aziende italiane che producono articoli per l’infanzia. Dopo giocattoli, libri, uova di Pasqua, testi scolastici, vediamo oggi un’azienda che produce abbigliamento per bambin*: Simonetta, specialmente nella sua collezione Simonetta mini. Sfogliando il catalogo on line, vengo proiettata in una dimensione “caramellosa”, dolce , piena di zucchero, di rosa…