Dove le donne trans non ci sono: la loro lenta inclusione nel porno femminista e queer

di Magenta Artista, crede che il femminismo sia necessario per tutt* e che il personale sia, ancora e ancora, politico. Una traduzione da Pikara Tobi Hill-Meyer iniziò a produrre porno per riempire il vuoto di personaggi trans differenti e per offrire un’alternativa alla maniera egemonica in cui la sessualità delle donne trans si suole ritrarre,…