Il “terzo occhio”. Una notizia di grande rilievo.

Ieri sera, rientrata da una dura giornata di lavoro (esistono persone, come me, che lavorano ANCHE di domenica), dopo mille incombenze, ho deciso di dare un’occhiata alle notizie del giorno, per tenermi aggiornata sui fatti nazionali e internazionali ed ho acceso il computer per poter tranquillamente informarmi, possibilmente da fonti autorevoli. Cliccando e leggendo, navigando e…

Forme sotto il velo (e non solo): vite di donne

Avevo cominciato a scrivere un pippone sul velo islamico, sul burkini e sulla polemica che ciclicamente coinvolge le donne musulmane nelle terre occidentali. Fagotti, fantasmi, mucchi di stracci: nei pruriti genitali di questo o quell’altro campo queste donne perdono consistenza, diventano simboli e non persone, esseri senza storia e senza destino. Avevo cominciato a scrivere…

Fuori dai ghetti rosa ci sono donne che spaccano

L’anno scorso, nel post “Combattenti, coraggiose, appassionate e libere. Donne fuori dai ghetti rosa“, stilai una gallery con una serie di donne che, nel corso dell’anno, si erano contraddistinte in vari campi: dalla letteratura, alla scienza fino ad arrivare all’attivismo. Donne fuori dai ghetti rosa è una delle rivendicazioni della nostra campagna #giornalismodifferente Anche quest’anno…

E se i bambini vogliono essere principesse?

                                                                                            Una traduzione di Magenta: artista, crede che il femminismo sia  necessario per tutt* e che il personale sia, ancora e ancora, politico.       L’articolo di seguito descrive la situazione spagnola, che però non differisce da quella del nostro paese, dove i giocattoli spesso spingono ad una netta distinzione dei ruoli di genere,…

Esempi per giovani donne di oggi (o di ieri?)

Il tema dell’educazione e dell‘ampliamento dei modelli proposti come esempio da seguire ai giovani e soprattutto alle giovani di oggi, fin da piccolissim* mi interessa moltissimo e così non manco mai di segnalare materiali e/o argomenti utili a questo scopo. E così per me è molto importante che si forniscano a bambine e bambini esempi…

La petizione di Pro Vita Onlus: tra medioevo e bigottismi

La “petizione sull’educazione affettiva e sessuale nelle scuole” presentata da ProVita Onlus spiegata punto per punto Avvertenza: ironia mode ON. PETIZIONE SULL’EDUCAZIONE AFFETTIVA E SESSUALE NELLE SCUOLE Con la partecipazione delle seguenti guest star: ProVita onlus Age e Agesc Movimento per la vita Giuristi per la vita Tutte distintesi, negli anni, per la loro attenzione…

Qualcuna era femminista

Un po’ per gioco un po’ per coinvolgere le lettrici e i lettori che ci seguono sulla pagina fb, ho deciso di lanciare una simpatica idea prendendo spunto dal bellissimo capolavoro di Giorgio Gaber, “Qualcuno era comunista”, che ho trasformato in “Qualcuna era femminista”. L’idea si è trasformata in una bellissima esperienza di collaborazione. Dalle…

Media e Stereotipi: a che punto siamo. Un intervento di Graziella Priulla.

di Graziella Priulla sociologa della comunicazione, docente ordinaria dei processi culturali e comunicativi all’Università di Catania. Con Settenove ha pubblicato “Parole Tossiche. Cronache di ordinario sessismo”.   Noi siamo i libri che leggiamo, i giornali che seguiamo, i quadri che osserviamo, gli spettacoli cui assistiamo, la musica che ascoltiamo, i film che amiamo. Insomma, i…