Una provocazione

In questi giorni, a Torino, è apparso un falso cartellone pubblicitario che, facendo una parodia di una nota pubblicità di biancheria intima, mostra una donna “fintissima”, “Made of plastic, it’s fantastic”, dice lo slogan. “Finalmenty perfetty”. La caricatura di donna sul cartellone richiama un ideale di bellezza del tutto innaturale, volutamente grottesca. Mi soffermo in…

Pubblicità e infanzia: Audi contro il sessismo del marketing dei giocattoli

Quante volte avete sentito dire che le macchinine non sono giocattoli per bambine? Quante volte vi hanno detto che le donne non sanno guidare? È ora di abbattere questo pregiudizio, di smettere di catalogare le attività e le passioni in base al genere. Lo sa bene la casa automobilistica Audi, che ha prodotto per la…

Come si vende la carne

Questo è un post del 28 marzo 2013, ma in continua evoluzione perchè ( purtroppo ) continuamente alimentato da pubblicità che meritano una segnalazione. Gira da un po’ in rete la nuova pubblicità di un noto fast ( junk ) food, Carl’s jr, non ancora in Italia, con protagonista la modella Heidi Klum in sottoveste…

Dal Brasile, donne che sembrano disegni e “i gusti degli uomini”. Discriminazione ponderale #3

Revolution, un’agenzia pubblicitaria brasiliana, lancia una campagna per l’agenzia di modelle Star Models difendendo la “bellezza reale”. “Non sei un disegno. Dì no all’anoressia”, questo lo slogan che accompagna le immagini in cui si mettono a confronto i disegni da stilista dei propri abiti  su immaginarie indossatrici e vere ragazze fin troppo simili a quell’immaginario.…

Moda e Violenza. The Wrong Turn: lo stupro ti fa bella.

Violenza e moda sono legate a doppio giro. Sia perchè la moda sfrutta il tema della violenza sulle donne per vendere magliette, mutande, braccialetti, sia invece perchè la violenza diventa accessorio glamour di bellissime vittime di assassini e stupri. Il pericolo è sensuale, eccita, apre immaginari erotici. Ma nelle foto “di moda”, c’è solo l’…