Donne e sport: rassodare sempre, professioniste mai

Ti siedi alla fermata dell’autobus e sul cartellone pubblicitario accanto a te appare il tuo peso. E’ la pubblicità di una catena di palestre internazionali, Fitness First, nella città di Rotterdam, in Olanda. Lo scopo è quello di mostrare alle persone che è tempo di iscriversi in palestra, visti i chili di troppo. Andando dritte…

Dal Brasile, donne che sembrano disegni e “i gusti degli uomini”. Discriminazione ponderale #3

Revolution, un’agenzia pubblicitaria brasiliana, lancia una campagna per l’agenzia di modelle Star Models difendendo la “bellezza reale”. “Non sei un disegno. Dì no all’anoressia”, questo lo slogan che accompagna le immagini in cui si mettono a confronto i disegni da stilista dei propri abiti  su immaginarie indossatrici e vere ragazze fin troppo simili a quell’immaginario.…

Che corpi vendi? Manichini e nazismo estetico

Sempre più magri, senza testa, infilzati come polli allo spiedo, con seni giganteschi, culi altissimi, fianchi strizzati. Disumanizzati. Così appaiono i manichini nelle vetrine dei nostri negozi. NarrAzioni Differenti vuole monitorare e documentare la trasformazione/degenerazione delle forme dei manichini. Potete aiutarci inviandoci foto come queste a: [email protected] o postandole sulla nostra pagina fb. Ogni giorno si…