La Ministra e il cono gelato. Una donna per bene il gelato lo mangia nella coppetta

Qualche tempo fa, nel post “La ministra Boschi e il bikini. Regole d’immagine per donne serie e professionali”,  facevo notare quanto sia voyeuristica la stampa italiana e quanto questo imbarazzante voyeurismo si sia scatenato, da un po’ di tempo a questa parte, in particolar modo sulla ministra Maria Elena Boschi. tgcom24

Fu consigliato alla ministra Boschi di mantenere un profilo basso, per evitare che la gente potesse sparlare, fraintenderla e additarla come poco professionale e “poco di buono” –l’accusa che ogni donna, dalla ministra alla operaia, dovrebbe sempre evitare le venga rivolta adottando comportamenti dimessi e casti.

Tra le altre altre cose, in quel post elencavo, in maniera del tutto ironica, una serie di accorgimenti che le donne per bene, le ministre in particolar modo, dovrebbero adottare in pubblico.

Ad esempio: una ministra dovrebbe assolutamente evitare di andare al mare ma, se la temperatura all’ombra supera i 40°C e la poverina necessita, come tutti i comuni mortali, di fare un bagno al mare per evitare di soffocare, è bene che ci vada evitando il bikini sostituendolo con un castigato tailleur scuro. Dopodiché è caldamente consigliato di indossare un bel paio di doposci al posto delle infradito, anche sul lettino bisogna mantenere una posizione formale, le gambe non dovrebbero rilassarsi ma bisognerà tenerle ben serrate e, infine, non per ordine di importanza, evitare l’espressione sorridente e rilassata e adottarne una più austera o, se proprio non ci si riesce a calare nei panni della donna austera, adottare l’espressione di una che si sente terribilmente in imbarazzo. Occhi bassi e guance che avvampano ogni tre secondi.

Tale espressione, del resto, per le donne è sempre consigliatissima, è come un filo di perle, un accessorio adattissimo per ogni situazione e che aiuta immediatamente a distinguerle da quelle poco serie e libidinose.

C’è qualcuna però che, con la stessa sfacciataggine con la quale la Ministra Boschi se ne va tranquillamente al mare in bikini, si è permessa di adottare un comportamento poco consono per una signora per bene –davanti agli occhi di tutti, tra l’altro.

Sto parlando della Ministra Marianna Madia che, come se niente fosse, si è messa a leccare un cono gelato in macchina.

madia_gelato_chi

Ma dove andremo a finire? Ma le battute che i ragazzini vi facevano d’estate, quando ve ne stavate tranquillamente con le vostre amiche a mangiare un cono o il famoso ghiacciolo nel tubetto di cartone, non vi hanno insegnato nulla?

Una donna, e ripeto una ministra, non dovrebbe mai e poi mai mangiare alimenti dalla forma vagamente allungata al di fuori delle proprie mura domestiche, altrimenti poi non ci si deve lamentare delle battutacce o dei giornali che vi dedicano un intero servizio.

Riporto un piccolo passo da Wired

Il ministro viene immortalata mentre mangia un gelato; titolo: “Ci sa fare con il gelato”. Ovviamente il riferimento più “alto” è quello della copertina dell’Economist in cui lo “scolaretto” presidente del Consiglio Matteo Renzi viene raffigurato con un gelato; quello più basso è, senza giri di parole, a un rapporto orale.

[…] è uno schifo a cui siamo abituati, quasi assuefatti. Sì, perché il pezzo di Chi non arriva all’improvviso. Sono anni/decenni che tutti i giornali si riempiono di contenuti irrilevanti e ininteressanti. Per cui oggi a qualcuno potrebbe sembrare una notizia un ministro che mangia un gelato, qualcun altro troverà delle giustificazioni relative alle vendite. Ovviamente, poi, è una “notizia” perché stiamo parlando di una donna: nessuno si sarebbe immaginato di fare un servizio del genere sul ministro dell’Interno Angelino Alfano.

Proprio come scrissi nel post della ministra Boschi

Avete mai sentito qualcuno consigliare ad Alfano, Renzi o Grillo di mettere le gambe in un certo modo invece che in un altro e di mantenere un certo profilo anche in vacanza?

Quindi, care donne, per evitare battutacce e servizi giornalistici di questo calibro, da oggi in poi solo gelato in coppetta.

 

 

 

Precedente Gallery: foto hot e responsabilità secondo Yolanda Dominguez Successivo CHI È IL CAPOFAMIGLIA? LE PAROLE SONO IMPORTANTI: REPUBBLICA.IT E IL VOCABOLARIO